Sono molte le persone appassionate di nautica a Napoli , ma ahimè, sono poche coloro che hanno la possibilità di acquistare una barca dei propri sogni. Tuttavia così come l’acquisto di una casa, anche l’acquisto di una barca, soprattutto se è la prima, può rappresentare un’impresa molto ardua oltre a provocare molto stress soprattutto se poi si ha che fare con persone poco oneste e trasparenti.

Ecco perché abbiamo deciso di scrivere questo post, affinché ognuno di voi sappia come procedere quando decide di immergersi in un settore affascinante quanto misterioso, come quello della nautica.

Come acquistare la barca giusta?

Ecco qui di seguito qualche utile consiglio al riguardo:

Il primo aspetto da valutare quando si decide di acquistare una barca è che sia certificata. Cosa significa questo? E’ molto semplice: a partire dal 1996, qualunque individuo, che sia un rivenditore o un produttore poco importa, ma prima di immettere sul mercato un’imbarcazione, deve certificare attraverso un apposito documento che il prodotto sia conforme ai requisiti CE e sia oltretutto in possesso della marcatura prevista.

Le direttive comprendono tutte le imbarcazioni caratterizzate da una lunghezza a partire dai 2,4 metri fino a 24 metri.

Una volta constatato che la documentazione è apposto, si dovrà porre attenzione ad un altro fattore: assicurarsi che il venditore sia informato sul reale stato della barca e abbia tutte le carte in regole per curare nei minimi dettagli la vendita.

Prima di procedere all’atto è doveroso fare un confronto con altre imbarcazioni in maniera tale da non tralasciare nulla al caso affinché l’acquisto venga fatto in maniera ponderata.

Per appurarsi che lo stato della barca sia effettivamente come illustrato dal venditore, perché non fare una piccola prova in mare? Soltanto così ci si potrà accertare che la barca sia quella giusta da soddisfare ogni singola esigenza.

Prima di eseguire il pagamento bisogna essere sicuri che il prezzo sia quello reale. Per capire se il valore è quello menzionato dal venditore, cercare online barche simili aventi più o meno le stesse caratteristiche.

Ma la domanda a questo punto nasce spontanea: perché non avvalersi di un broker? La sua consulenza potrà aiutare chiunque lo voglia ad orientarsi verso la scelta giusta da fare.

Ovviamente il prezzo di una barca a volte è simile a quello di un immobile, per cui prima di sottoscrivere il contratto è necessario eseguire un’attenta analisi finanziaria. Oltre all’acquisto del bene, è necessario porre attenzione anche ad altri costi come quelli di trascrizione e registrazione. Il mercato finanziario è pieno di Istituti di credito e banche, per affrontare un finanziamento a dovere dunque, è necessario anche in questo caso stare attenti alla scelta.

In conclusione, per prediligere la migliore barca ed avventurarsi nel mondo della nautica non resta che mettere in atto quanto illustrato in precedenza. E di sicuro l’acquisto sarà ben fatto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *