Tutti noi sappiamo bene che lavorare è duro e che richiede sforzo e sacrificio.

Ci sono però grazie al progresso dei lavori particolari, i così detti lavori da remoto, che permettono di poter svolgere la propria attività da ogni qual si voglia posto nel mondo.

Sono già centinaia di migliaia le persone che in tutto il mondo hanno avviato la propria attività da remoto e, chi con più successo, la stanno portando avanti.

Anche in Italia il fenomeno è in netta crescita e le persone iniziano magari ad avvicinarsi alla materia cercando una seconda occupazione (un secondo lavoto) che possa fornirgli un guadagno extra o che possa permettergli di viaggiare.

Stanno anche sviluppandosi attività di formazione sulla materia ed una di queste è gestita da Lorenzo Lometti, che su Facebook gestisce la pagina Lorenzo lavora da remoto, e che è proprietario di una web agency di successo nelle isole Canarie.

Lorenzo ha sviluppato un corso per aiutare tutte le persone che desiderano imparare a lavorare da remoto ad iniziare, tramite un metodo particolare più centrato sulla pratica e meno sulla teria. 

Lorenzo insegna queste nozioni nel suo corso chiamato: Libertà Digitale per Inesperti.

Ma torniamo all’ argomento principale. Vale davvero la pena affacciarsi a questo movimento e cercare in qualche modo di farlo diventare il proprio lavoro o occupazione?

Beh a giudicare dai numeri di coloro che scelgono questa via, parrebbe proprio di si.

 

Riferimenti:

Lorenzo lavora da remoto facebook

Lorenzo lavora da remoto youtube

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *